Multi-effetto per chitarra YAMAHA DG-STOMP

MULTI-EFFETTO PER CHITARRA YAMAHA DG-STOMPimg 1

 

 Yamaha è stata una delle prime compagnie a proporsi al mercato con l’emulazione degli amplificatori basata sulla tecnologia ECM (Electric Circuit Modeling). Il know-how acquisito con i banchi di mixaggio digitali e la tecnologia di analisi dei modelli fisici esplorata nei primi anni novanta con i sintetizzatori della serie VL costituiva evidentemente un precedente importante. Dopo la serie dei premplificatori e amplificatori della serie DG (una delle prime a stupire chi aveva ormai deciso che digitale e chitarre non vanno d’accordo), Yamaha propone oggi un premplificatore estremamente versatile che mostra molte caratteristiche vincenti: il DG-Stomp. 

Praticità. L’immediatezza di controllo sul suono emerge come una delle caratteristiche peculiari dell’ultima generazione di processori per chitarra, e il DG -Stomp non fa eccezione: tutti i parametri sono accessibili tramite controlli rotativi e tasti dedicati. Anche se i controlli non sono motorizzati come nella serie di amplificatori Yamaha DG, il DG-Stomp si fa apprezzare per la facilità con cui è possibile visualizzare e modificare i valori precedentemente impostati in memoria. Una comoda modalità manual permette inoltre di gestire in grande semplicità il sistema, per poi salvare la programmazione nella locazione di memoria dediderata. 

Versatilità. La versatilità del DG-Stomp emerge come l’elemento più evidente ed interessante: la ricchezza di controlli potenziometrici ne incoraggia l’uso in studio, mentre la costruzione robusta e i pedali (insieme allo scalino dello chassis, realizzato per proteggere i controlli del pannello da pedate involontarie) ne evidenziano la predisposizione all’impiego da vivo, dove la compattezza, la facile portatilità e la completezza della dotazione risultano essere caratteristiche vincenti. Il simulatore di speaker può essere impostato globalmente o singolarmente per ogni programma, secondo il tipo di amplificazione utilizzato (in diretta nel banco oppure tramite finale e diffusore). Inoltre , la sezione di preamplificazione può essere disattivata per utilizzare il DG-Stomp come processore effetti puro, in combinazione con un amplificatore esterno o pedali di qualsiasi tipo.

Memorie e controllo MIDI. Il DG-Stomp è dotato di due aree di programmi, Preset e User, ognuna delle quali è divisa in 10 Gruppi di 3 Banchi di 3 Patches, per un totale di 90 Preset + 90 User. L’utente può liberamente utilizzare l’area User per memorizzare i propri programmi. 

 

 

Caratteristiche principali
TIPI DI AMPLIFICATORE 8 diversi modelli di preamplificazione selezionabili
SIMULATORI DI SPEAKER 16 tipi di diffusore selezionabili: 4×12 (5 tipi), 2×12 (5 tipi), 1×12 (4 tipi), 4×10, 2×10
CONTROLLI – Selettore rotativo modello amplificatore: LEAD 1/2, DRIVE 1/2, CRUNCH 1/2, CLEAN 1/2
– 6 potenziometri per la sezione amplificatore: GAIN, MASTER, TREBLE, MIDDLE, BASS, PRESENCE
– Tasti retroilluminati selezione effetti
– Tasto retroilluminato [SP. SIM] (simulatore speaker)
– 7 potenziometri per il controllo parametri della sezione effetti
– Livello OUTPUT
– Tasti [UP], [DOWN], [MANUAL], [UTILITY], [STORE]
– Pulsanti (pedaliera di controllo) 1 (MOD), 2 (DELAY), 3 (REV), TAP/BANK/TUNER con LED
– Display numerico LED a 3 cifre
NOTA: altri 2 parametri per gli effetti di modulazione sono accessibili tenendo premuto il relativo tasto di selezione effetti
EFFETTI INTEGRATI – Wah (frequenze di intervento, risonanza e funzione on/off liberamente impostabili)
– Riverbero (algoritmi Spring, Hall, Plate)
– Delay (algoritmi Delay, Tape echo)
– Compressore
– Modulazione (algoritmi Chorus, Flanger, Phaser, Rotary, Tremolo)
INGRESSI/USCITE – Ingresso ad alta impedenza per strumento con selettore LOW/HIGH
– Coppia stereo out
– Uscita digitale coassiale
– Uscita cuffia stereo
– MIDI In/Out
– Ingresso per pedale di espressione
MEMORIE 90 preset non modificabili + 90 memorie utente programmabili
EDITING – Tutti i parametri di programmazione sono accessibili tramite i controlli del pannello frontale
– Per gli effetti di modulazione sono disponibili 2 parametri supplementari, accessibili tenendo premuto il relativo tasto di selezione effetti e ruotando i controlli SPEED e DEPTH
CONTROLLO MIDI – Il richiamo delle memorie è gestibile tramite MIDI program changes (mappatura impostabile in ingresso e uscita)
– Fino ad 8 parametri (memorizzabili indipendentemente per ogni singolo programma) sono controllabili in tempo reale via control changes MIDI (con mappatura liberamente impostabile)
ALTRE FUNZIONI Pulsantiera integrata per utilizzo live, accordatore con muting automatico, effetto wah controllabile tramite MIDI o da ingresso pedale espressione
ACCESSORI OPZIONALI Pedale di espressione FC-7 per il controllo in tempo reale di uno o più parametri programmabili